Servizi - 1 di 3
Home   » Servizi 1
Genova 04/12/2008
Pagine:  1   2   3

scheda adesione AVALIl tesseramento all'Associazione, dà dirittto ad accedere ai servizi ed alle convenzioni acquisite attraverso la scelta tra le proposte ricevute dalle varie aziende cui è stata fatta richiesta.

Il tesseramento dura un anno (1° gennaio - 31 dicembre) e costa 40,00 €.

Per aderire all'AVAL è sufficiente compilare il modulo di adesione in ogni parte interessata dalle scelte del nuovo associato, versando la quota direttamente ai Referenti di mercato in cui l'operatore possiede le licenze o, in sua vece, ai vari componenti del direttivo. Gli associati cui verrà accettata la richiesta di adesione, dovranno impegnarsi a rispettare Statuto e Regolamento dell'Associazione e la stessa potrà in ogni momento revocarne l'appartenenza, in caso vengano a mancarne le condizioni di rispetto.

a cura della Redazione AVAL.
Genova 04/12/2008

Immagine assicurazione bancoL'iscrizione all'AVAL non rende obbligatorio stipulare l'Assicurazione R.C. del banco con la Società convenzionata (CARIGE Assicurazioni). Resta COMUNQUE il fatto che l'Assicurazione R.C. del banco (stipulata anche con altra società) sia stata resa OBBLIGATORIA con Regolamento Comunale e sia passibile di sanzione chi risulti privo della copertura assicurativa, all'atto di controllo dalle autorità preposte.

I massimali di indennizzo sono di 500.000,00 €, la durata è annuale con copertura 1° gennaio - 31 dicembre ed il costo annuale è di 35,00€.

In caso di sinistro, avvertire immediatamente un responsabile dell'Associazione, quindi compilare il modulo di denuncia sinistro presente nell'area "Download".

Attenzione: l'Assicurazione del banco va rinnovata entro il 15 di gennaio di ogni anno!.

a cura della Redazione AVAL.
Genova 01/03/2009

Nota importante:

visti i numerosi problemi riscontrati sui termini di disdetta con le varie Società che assicurano banco ed attrezzature dei Soci che vogliono aderire alla convenzione AVAL, si rivela necessario fare chiarezza su questo aspetto.

Il Codice delle Assicurazioni non definisce termini temporali precisi, riguardo alla Disdetta delle Polizze Assicurative, da applicare ai vari tipi e/o rami di assicurazione, ma questo dato - che può variare tra i 90 gg. (rinnovo con tacito consenso quando vi è un termine definito) fino al giorno stesso della scadenza - è riportato nel documento che descrive i Termini Contrattuali, per ogni tipo di assicurazione, e che viene OBBLIGATORIAMENTE rilasciato dall'Agente incaricato al momento della firma per accettazione, da parte del Contraente, del contratto assicurativo.

In questo documento, solitamente dopo le definizioni dei termini che vi compaiono, viene riportato il paragrafo che descrive le "Norme che regolano l'Assicurazione in generale", dove sono descritti i termini di "Proroga dell'Assicurazione", quindi anche il tempo massimo che dovrà intercorrere tra la scadenza Assicurativa annuale e l'ultimo giorno utile per la disdetta della Polizza.

Ragionevolmente, tranne ove non sia diversamente riportato, si può parlare di 15 gg. per le Assicurazioni R.C. di Veicoli e Natanti e di un periodo variabile dai 30 ai 60 gg. per le Assicurazioni di Ramo Elementare (casa, fabbricati, infortuni, R. C. attività lavorative ed attrezzature, ecc.) ma comunque, come sopra riportato, fa fede UNICAMENTE il periodo temporale riportato nei Termini Contrattuali dell'Assicurazione.

Considerando un periodo di 10 - 15 gg. necessario per contattare l'Agente incaricato, discutere sulla proposta assicurativa ed eventuali Garanzie Aggiuntive ed avviare le pratiche necessarie al passaggio a nuova Società, risulta necessario informare i responsabili dell'Associazione 70 - 80 gg. prima della scadenza dell'Assicurazione del banco e 30 - 40 gg. prima della scadenza di quella del mezzo di lavoro, così che vi possano mettere in contatto con l'Agente incaricaro in tempo utile.

Ogni altra considerazione (implicazioni della Legge Bersani sulle polizze pluriennali e superamento dell'Indice di Inflazione Programmata da parte dell'eventuale aumento del premio imponibile annuo) verrà verificata ed affrontata UNICAMENTE in quella sede.

Un ultimo dato di cui l'Assicurato DEVE ESSERE SEMPRE A CONOSCENZA, è quello riguardante il tempo massimo che può intercorrere tra il momento in cui avviene l'evento coperto dalla garanzia presente in Polizza (il sinistro) e la comunicazione dello stesso evento all'Agenzia presso cui l'Assicurazione è stata stipulata: anche questo è presente nei Termini Contrattuali sotto la voce "Obblighi in caso di Sinistro".

Per evitare inutili ed evitabili incomprensioni, avvertite SEMPRE ed IMMEDIATAMENTE un Responsabile dell'Associazione per ciò che riguarda la Convenzione Assicurativa del banco o, in tutti gli altri casi, la persona incaricata a far tramite con la Vostra Società Assicuratrice (l'Agente o l'Agenzia stessa): in tal modo avrete la certezza di rispettare le procedure corrette e necessarie all'avvio della pratica di sinistro.

Pagine:  1   2   3
a cura della Redazione AVAL.